Header Image
Home | Summer School in Cooperazione allo Sviluppo

Summer School in Cooperazione allo Sviluppo

EYDLa Summer School 2015 in Cooperazione allo Sviluppo è stata inserita dall’Unione europea negli eventi ufficiali dell’Anno europeo dello sviluppo (clicca qui). Il 2015 è stato il primo anno europeo dedicato all’azione esterna dell’Unione europea e al ruolo dell’Europa nel mondo. Per le organizzazioni di tutta Europa che si occupano di sviluppo si tratta di un’opportunità senza precedenti per mettere in evidenza l’impegno dell’Europa per eliminare la povertà a livello mondiale e stimolare un maggior numero di cittadini europei a interessarsi e sentirsi partecipi dello sviluppo.

La Summer School in Cooperazione allo Sviluppo intende offrire a giovani laureati o laureandi l’opportunità di apprendere a livello teorico e tecnico tutti gli aspetti della politica europea di cooperazione allo sviluppo internazionale e dei relativi programmi di finanziamento europei. Il corso si rivolge a chi intende diventare attore della cooperazione internazionale, ma anche a chi, già attivo nel settore ad esempio in ONG, associazioni o organizzazioni internazionali, desiderasse approfondire il tema dei finanziamenti europei, come reperirli e come gestirli una volta ottenuti.

Due le basi prioritarie su cui si fonda la cooperazione allo sviluppo: la prima è l’esigenza solidaristica di garantire a tutti gli abitanti del pianeta la tutela della vita e della dignità umana; la seconda vede nella cooperazione il metodo per creare le condizioni che permettano la circolazione dei fattori produttivi e l’accesso alle risorse economiche e naturali di tutti i popoli.

Tenendo conto di tali obiettivi, nella concezione del programma della Summer School è stato adottato un approccio multidisciplinare che cura con pari attenzione tanto la parte conoscitiva, di studio e analisi delle situazioni locali di alcuni Paesi e dei  programmi della Commissione, quanto l’aspetto pratico del project management e del reperimento delle risorse finanziarie. Il Corso inizierà con una conferenza di apertura su tematiche europee presso il Parlamento europeo o la Commissione europea.

La Summer School è organizzata dalla Camera di Commercio Belgo-Italiana, che da anni scrive e gestisce progetti europei, tra cui il contratto di assistenza tecnica alla Commissione europea «Training and networking in Israel, Jordan and Palestine».

Leggi il programma completo sulla scheda del corso 

A CHI SI RIVOLGE
La Summer School in Cooperazione allo Sviluppo è dedicata alla formazione teorica e pratica di giovani laureati o laureandi almeno di laurea breve che intendono avvicinarsi al mondo dei finanziamenti europei dedicati alle politiche europee in materia di cooperazione allo sviluppo, ma anche di tutti quegli attori che già operano nel campo (ONG, associazioni, organizzazioni internazionali…) e intendono specializzarsi.

Per candidarsi alla Summer School i requisiti richiesti sono:

  • essere almeno laureando (è necessario aver sostenuto tutti gli esami del proprio corso) o laureato presso un corso di laurea di primo livello;
  • o aver conseguito una laurea secondo l’ordinamento antecedente al DM 509/99;
  • o essere in possesso di un titolo di studio equivalente e validamente riconosciuto dallo Stato di appartenenza.

È inoltre richiesta un’ottima conoscenza dell’italiano, dell’inglese o dello spagnolo per gli studenti che intendono candidarsi alle borse di studio.

PROGRAMMA
Il corso, caratterizzato da un approccio pratico e multidisciplinare, unisce alle classiche lezioni frontali, una serie di attività pratiche: lavori di gruppo, simulazioni di progetti europei e incontri con esperti del settore nelle sedi istituzionali di Bruxelles.

Il corso, durante il quale è richiesta una frequenza a tempo pieno,  si compone di tre moduli. Ha svolgimento in lingua italiana ma materiale didattico in inglese.

Modulo 1. La costruzione europea e i programmi dell’UE rivolti alla cooperazione internazionale.

Secondo un metodo che riesce ad unire storia ed attualità, durante questo primo modulo gli studenti potranno apprendere le origini e gli sviluppi odierni delle Istituzioni europee, il loro funzionamento e la situazione politico-economica in cui attualmente si trovano ad operare.

Sempre in questo modulo verrà poi affrontato il tema dei finanziamenti europei in maniera approfondita, dai programmi UE di riferimento alle metodologie secondo le quali la Commissione attribuisce questi fondi.

Modulo 2. Project Cycle Management e Logical Framework.

Il secondo modulo si compone di lezioni caratterizzate dall’approccio learning-by-doing. I partecipanti, infatti, acquisiranno gli strumenti necessari alla gestione di un progetto europeo nell’ambito della cooperazione allo sviluppo attraverso simulazioni su casi pratici ed esercitazioni, lavori di gruppo e toccando con mando bandi di gara ed appalti europei. Gli studenti potranno quindi imparare davvero a redigere un progetto europeo, strutturarne il bilancio e, in generare, a gestirlo nel modo corretto ed in ogni sua parte con l’ufficio europeo competente.

Modulo3. Affairs Meetings

Il terzo e ultimo modulo di lezioni viene dedicato agli incontri programmati presso le sedi istituzionali europee a Bruxelles e non solo, gli studenti incontreranno diversi esperti del settore. Questi incontri, oltre a fornire un’importantissima opportunità di networking per i corsisti, saranno l’occasione giusta per avere testimonianza diretta su progetti di cooperazione già realizzati, sulle attività di lobbying e molto altro ancora.

SEDE E ORARI

Le lezioni della Summer School si svolgeranno dall’11 al 22 luglio 2016.

Orari:

Dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30 (ad eccezione di venerdì 22 luglio, in cui gli orari sono: 9.30-13.00).

Sede del corso:

CCITABEL Training Centre, in avenue Louise 66, 1000 – Bruxelles.

La sede si trova a pochi passi dalla fermata della metropolitana LOUISE e dal Citadines Apart’Hotel Toison d’Or, dove potranno alloggiare i partecipanti del corso. La sala di formazione disponde di connessione Wi-Fi e di computer e stampanti che potranno essere utilizzati per la realizzazione dei progetti.

ISCRIZIONE
Saranno accettate iscrizioni fino al 20 maggio 2016.

Per candidarsi al Corso è necessario inviare all’indirizzo e-mail sviluppo@masterdesk.eu la seguente documentazione:

  • domanda d’iscrizione debitamente complicata (scarica qui la domanda)
  • curriculum vitae e lettera motivazionale in lingua italiana
  • autocertificazione e/o attestati o diplomi che certifichino un’ottima conoscenza della lingua inglese e dell’italiano per i non madrelingua
  • autocertificazione e/o attestati o diplomi che certifichino un’ottima conoscenza della lingua spagnola (solo per gli studenti che intendono concorrere alla borsa di studio per il  Sudamerica)
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità
  • una fototessera

Saranno accettate e valutate soltanto le domande d’iscrizione inviate nei tempi e nelle modalità sopraelencate. Si consiglia di inviare tutti i documenti in formato PDF.

Gli studenti selezionati per la partecipazione alla Summer School verranno informati via e-mail dalla Camera di Commercio.

La quota di partecipazione alla Summer School è di 950 euro e comprende, oltre all’iscrizione al corso, tutto il materiale didattico necessario agli studenti, il pranzo di benvenuto, quello di chiusura del corso e l’attestato di partecipazione al corso.

Inoltre, per chi avesse bisogno di aiuto nella ricerca di una sistemazione, la Camera di Commercio offre agli studenti la possibilità di prenotare un alloggio in camera doppia presso il Citadines Toison d’Or per tutto il periodo del corso, con il supplemento di 490 euro, fino a esaurimento dei posti disponibili.

BORSA DI STUDIO
La Summer School in Cooperazione allo sviluppo mette a disposizione due borse di studio per permettere, a due degli studenti meritevoli del corso, l’opportunità di vivere in prima persona un’esperienza di cooperazione internazionale attraverso un’esperienza di stage.

Le borse di studio sono entrambe del valore di 1.200 euro e della durata di tre mesi.

Le destinazioni delle due borse di studio: Sudamerica e Bruxelles

Top